About Istruzioni Partner
FAI - Bartolomeo

FAI

Lesson Plan

Descrizione

Nel 2018 la Costituzione italiana compie gli anni! Potete festeggiare con noi, giocando a questo gioco sviluppato insieme al FAI Scuole per ricordare l’art.9 “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”. Anche tu prenditi cura di…

Obiettivi

Introdurre un concetto fondamentale di educazione civica: prendersi cura dei beni comuni, siano essi la propria classe, un parco pubblico o un bene del nostro patrimonio artistico, culturale e naturalistico.

Strumenti Materiali

LIM/videoproiettore, singoli PC in aula computer.

Durata

45

ORE

Età

7-10

ANNI

Attività

Con la LIM

Collegando il computer alla LIM/videoproiettore potete condividere il gioco con tutta la classe e chiamare i bambini a giocare uno alla volta o in piccoli gruppi. Se invece siete in aula computer potete far giocare i bambini singolarmente o in piccoli gruppi in modo autonomo.

Il gioco consiste nel prendersi cura di diversi ambienti:  rimettendo in ordine la classe; pulendo il parchetto dall’immondizia, risistemando i cartelli e annaffiando le piante; tagliando le felci sulla torre Est del Monastero di Torba (bene FAI della Lombardia; la foto utilizzata è di FAI scuole); restaurando un affresco del Castello di Avio (bene FAI del Trentino) (le foto utilizzate sono di Valentina Pasolini e di Renato Bazzoni per gentile concessione di FAI scuole).

I bambini possono giocare uno alla volta alla lavagna o sul PC. Il gioco può essere fatto in modo collaborativo: un bambino muove il mouse e gli altri gli suggeriscono cosa deve rimettere a posto.

Discussione

Ricomposte tutte le scene, si può innescare in classe, a seconda degli interessi di insegnate e bambini, una discussione su diversi temi:

  • Cosa sono i beni pubblici e come possiamo prendercene cura? es. è giusto buttare per terra le cartacce? imbrattare i muri? raccogliere i fiori dalle aiuole?
  • In cosa consiste la raccolta differenziata? Perché si fa la raccolta differenziata?
  • Perché serve restaurare i dipinti e le opere d’arte?

Attività pratica

Potete dividere la classe in gruppi, ogni gruppo sarà responsabile di mettere a posto e sistemare qualcosa nella classe: un gruppo può occuparsi di sistemare i libri sugli scaffali, un gruppo può pulire per terra e sotto i banchi, un altro può ripulire la lavagna e buttare le cartacce nel cestino, un altro ancora pulire i banchi. Sarà un’ottima occasione per lavorare in gruppo e far capire il senso del gioco appena fatto in digitale!